1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 

Don Virginio Colmegna parla del rapporto tra la Casa della carità e Milano: "Vogliamo essere uno sguardo sulla città".

 
 

Contenuto della pagina

 

Guardare alla città per ricostruire legami sociali

Non vogliamo essere un luogo di emarginazione e diffidenza, ma un luogo aperto che crea coesione

La Casa della carità accoglie persone in difficoltà, ma non per questo vuol essere una fonte di timore e insicurezza all'interno del territorio nel quale opera. Al contrario, grazie alla sua rete di relazioni, vuole costruire coesione sociale nel suo quartiere e nella sua città.

Per questo, cerchiamo di collaborare con le realtà associative di Crescenzago e del quartiere Adriano. E anche a livello cittadino, ci impegniamo per ricostruire continuamente legami e cultura.

Cerchiamo di mantenere un rapporto stretto anche con le istituzioni, perché vogliamo portare fiducia, affermare che si può vivere nella convivialità delle differenze, accogliendo le persone e incontrandosi con loro.
 
Pensiamo che per costruire futuro e speranza si debba partire dalle fasce deboli coinvolgendo, al tempo stesso, tutti i cittadini. Come facciamo con gli anziani del nostro quartiere.

La loro realtà insegna che si può, anzi, si deve ricostruire coesione sociale partendo proprio da quei luoghi dove di solito ci sono paura e diffidenza.

Notizie MILANO

  1. 13/07/20 | Il guardaroba della Casa riapre il 6 settembre

    Dal 14 luglio non è più possibile consegnare donazioni di indumenti

     
  2. 08/07/20 | Il Terzo Settore non è una stampella del pubblico

    Condividiamo le parole della portavoce del Forum del Terzo Settore Lombardia: “Ci rifiutiamo di essere confinati al ruolo di barelliere per le emergenze"

     
  3. 01/07/20 | Coronavirus, riaperti i servizi diurni della Casa

    Tornati gradualmente a operare lo sportello legale, lo sportello per la residenza anagrafica e il guardaroba. Il centro d’ascolto è temporaneamente trasferito in piazza Costantino. 

     
  4. 26/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Iole Romano, responsabile dell'area "Cura della Casa" e della comunità SoStare

     
  5. 24/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Fiorenzo De Molli, responsabile del Settore Accoglienza della Casa

     
  6. 22/06/20 | Salute, don Colmegna: in Lombardia serve un cambio di paradigma

    Il discorso del nostro presidente don Virginio Colmegna, in occasione della manifestazione "Salviamo la Lombardia" di sabato 20 giugno 2020

     
  7. 22/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Gaia Jacchetti, medico della Casa della carità

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina