La Casa della Carità offre una residenza solidale di accoglienza

a centinaia di persone in difficoltà. Con loro, operatrici e operatori

progettano percorsi personalizzati per costruirsi una nuova vita.

Oltre alle attività ai servizi diurni  e alle attività sociali e culturali sul territorio di Milano, la Casa della Carità offre una residenza solidale di accoglienza per persone in difficoltà.

Una rete solidale diffusa in tutta la città

L’ospitalità residenziale rappresenta la parte più rilevante delle attività sociali della Casa della Carità. Si svolge nella sede di via Brambilla e in altri spazi a Milano, dove sono attivi interventi specifici per l’ospitalità di:

  • donne sole
  • mamme con bambini
  • famiglie in disagio abitativo
  • migranti soli minorenni o neomaggiorenni

La Fondazione gestisce inoltre una rete di 55 appartamenti sul territorio cittadino, dove sono accolte famiglie in difficoltà o ex ospiti della Casa per completare il loro percorso di autonomia.

iconebs21_ospitalità residenziale

Residenza solidale: scopri le attività

Accoglienza adulti Garofalo ospitalita-residenziale icona

Ospitalità adulti in difficoltà

E ti vengo a cercare ospitalita-residenziale icona

Progetto di accoglienza per persone gravemente emarginate: “E ti vengo a cercare”

La Tillanzia Garofalo ospitalita-residenziale icona

Casa di accoglienza per donne sole e bambini: La Tillanzia

Casa Francesco ospitalita-residenziale icona

Accoglienza MSNA: comunità alloggio per minori stranieri non accompagnati

Casa Nido Garofalo ospitalita-residenziale icona

Accoglienza per donne sole e famiglie: Casa Nido

emergenze abitative insediamento informale ospitalita-residenziale icona

Ospitalità famiglie in emergenza abitativa

Ospitalità in appartamento Garofalo ospitalita-residenziale icona

Alloggi per persone in difficoltà

So-Stare Garofalo ospitalita-residenziale icona

Comunità alloggio per la salute mentale: So-Stare

Dallo sfratto alla casa popolare: la storia di Elizabeth

Casa della Carità: 20 anni straordinari

murales porta accoglienza
Incontri
Novembre52022

La Casa apre una nuova “porta dell’accoglienza”