1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Il Master in Fundraising in visita alla Casa

Ragazze e ragazzi hanno studiato la nostra attività di raccolta fondi con le nostre operatrici

27 luglio 2017

"Non ci aspettavamo che una struttura di accoglienza potesse essere un posto così bello, una vera casa!". "Il contatto diretto con i beneficiari dell'attività di raccolta fondi mi ha molto colpito". "Non conoscevamo la Casa, ed è stata una bellissima scoperta!".

Sono alcune reazioni degli alunni del Master in Fundraising che oggi hanno fatto visita alla Casa della carità. Ragazze e ragazzi hanno studiato la nostra attività di raccolta fondi, "interrogando" le nostre operatrici Bianca, Francesca e Angie. 

"Abbiamo scelto di visitare la Casa della carità per dare agli studenti la possibilità di vedere un ufficio fundraising all'opera, dentro una realtà precisa", ha spiegato Cristina Nanti, coordinatrice del master. "Per gli alunni è stata un'occasione per vedere applicati i concetti studiati in classe, toccando con mano l'esperienza di un'organizzazione territoriale, con le sue caratteristiche, i punti di forze e debolezza, i limiti e le potenzialità", ha aggiunto.

 
 
 

Notizie PERSONE

  1. 09/11/19 | Raccolta straordinaria indumenti invernali

    Sabato 9 novembre dalle 9 alle 18, i volontari del guardaroba vi aspettano in via Brambilla 

     
  2. 15/10/19 | Rom e Sinti in Italia? Sail pe! È possibile

    Superare i campi, promuovendo inclusione e cittadinanza di Rom e Sinti è possibile. Questo il messaggio lanciato dalla Casa

     
  3. 04/10/19 | Sull'immigrazione serve un nuovo impegno della Politica

    Il messaggio della Casa per la Giornata in memoria delle vittime dell'immigrazione

     
  4. 30/08/19 | Si facciano sbarcare tutti i naufraghi a bordo della Mare Jonio

    Un appello delle associazioni italiane, cui aderisce anche la Casa

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina