1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Casa Francesco per minori stranieri non accompagnati e neo-maggiorenni

La Casa della carità ospita minori stranieri non accompagnati (cioè che arrivano da soli in Italia) all’interno di un progetto sperimentale di ospitalità chiamato "Casa Francesco". Gli spazi consistono in due appartamenti dove i ragazzi, che arrivano su segnalazione del Pronto intervento minori del Comune di Milano, sono seguiti 24 ore su 24.

Due i percorsi di lavoro sociale: il primo è dedicato ai giovani appena arrivati in Italia e prevede regolarizzazione dei documenti, iscrizione a scuola, corso di italiano; il secondo riguarda i minori arrivati dopo essere stati già ospiti di altri centri sul territorio nazionale. Questi ultimi vengono seguiti nella realizzazione di alcune forme di autonomia, tra cui la ricerca di un lavoro.

L'ospitalità di Casa Francesco è realizzata grazie al contributo dell'Associazione Amici di Francesco.

Notizie PERSONE

  1. 01/07/20 | Coronavirus, riaperti i servizi diurni della Casa

    Tornati gradualmente a operare lo sportello legale, lo sportello per la residenza anagrafica e il guardaroba. Il centro d’ascolto è temporaneamente trasferito in piazza Costantino. 

     
  2. 26/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Iole Romano, responsabile dell'area "Cura della Casa" e della comunità SoStare

     
  3. 24/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Fiorenzo De Molli, responsabile del Settore Accoglienza della Casa

     
  4. 22/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Gaia Jacchetti, medico della Casa della carità

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina