1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Beni confiscati, anche la Casa tra i protagonisti dei progetti sociali per il riutilizzo

28 marzo 2017

Al via giovedì 30 marzo il 5° Festival dei Beni confiscati alle mafie promosso da Comune di Milano e Libera

Dal 30 marzo al 2 aprile torna in città il Festival dei Beni confiscati alle mafie promosso dal Comune di Milano in collaborazione con Libera, cui la Casa della carità aderisce, e giunto alla quinta edizione.

Il Festival, sotto la direzione artistica di Barbara Sorrentini, vuole sensibilizzare la cittadinanza sulla presenza delle mafie a Milano e in Lombardia, trasformando i patrimoni immobili sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata in luoghi di dibattito, confronto, incontro e scambio culturale. 

Nella nostra provincia sono più di 700 i beni confiscati alla mafia, di cui 161 sola nella città di Milano. Oggi molti di questi luoghi sono stati assegnati ad associazioni, cooperative e fondazioni che vi gestiscono progetti sociali e culturali. Tra questi, a Milano ci sono anche otto appartamenti assegnati alla Casa della carità, dove sono ospitati singoli e famiglie all'interno dei nostri progetti di autonomia e accompagnamento.

Proprio in qualità di assegnataria di otto appartamenti confiscati, inoltre, la nostra fondazione aveva contribuito nel 2012 alla stesura delle “Linee guida per l'assegnazione e la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.

 

Notizie MILANO

  1. 20/03/20 | #restandoaCasa - Area di Servizio

    Alcune informazioni e indicazioni utili sui servizi per affrontare l'emergenza sanitaria legata al coronavirus

     
  2. 12/03/20 | Dobbiamo stare distanti, ma vogliamo sentirci vicini

    Uno spazio virtuale per stare insieme, per condividere pensieri, poesie, fotografie, idee, proposte, domande, risposte. Restando a Casa.

     
  3. 09/03/20 | Nuovamente sospesi i servizi diurni della Casa

    Dal 9 marzo fino al 3 aprile

     
  4. 03/03/20 | L'accoglienza diurna della Casa si riorganizza

    Dal 3 marzo, la ripartenza di alcune attività, seppur con modalità diverse

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina