1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Celebriamo la Giornata della Memoria e dell'Accoglienza

Il ricordo di tutte le vittime dell'immigrazione

Il 3 ottobre si celebra la Giornata della Memoria e dell’Accoglienza, istituita dalla legge 45/2016 approvata a metà marzo 2016. La Giornata ha lo scopo di ricordare e commemorare tutte le vittime dell’immigrazione e promuovere iniziative di sensibilizzazione e solidarietà.

Una data simbolica, che ricorda il giorno in cui, nel 2013, 368 persone tra bambini, donne e uomini persero la vita in un naufragio a largo di Lampedusa. Dal 3 Ottobre 2013 ad oggi 17.900 migranti e rifugiati sono morti o risultano dispersi nel mar Mediterraneo

La Casa della carità si unisce a quanti celebrano questa data perché non vogliono dimenticare i nomi, i volti e le storie cancellati dal mare e non vuole arrendersi all’indifferenza sulla sorte dei tanti che ancora tentano di raggiungere l’Europa.

A luglio e ad agosto di quest’anno abbiamo aperto la nostra cappella (nella foto) a coloro che si sono voluti fermare, con un momento di silenzio, riflessione o preghiera, per testimoniare questo impegno a non dimenticare le vittime dell'immigrazione.

Iniziativa Per non dimenticare i nomi cancellati dal mare (luglio-agosto 2018)

Iniziativa Ridiamo voce all’umanità (26 luglio 2018)

3 ottobre 2018




 
 

Notizie PERSONE

  1. 02/10/20 | È tempo di cambiare. Conferenza regionale sulla salute mentale

    Venerdì 2 ottobre alle 9, un incontro promosso dal Garante delle persone private della libertà del Comune di Milano

     
  2. 15/09/20 | La Casa ricorda con commozione don Roberto Malgesini

    Il sacerdote, ucciso nella mattina del 15 settembre a Como, aveva condiviso l'esperienza della nostra Fondazione

     
  3. 08/09/20 | Garantire la salute e la dignità delle persone

    La notizia dei migranti in quarantena a bordo di due autobus ci ha molto turbato

     
  4. 08/09/20 | Un'estate diversa per ragazzi di Casa Francesco

    La pandemia non ha permesso una vacanza di più giorni, ma non sono mancate le occasioni di divertimento

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina