1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Via Padova - Via del mondo. Anche la Casa partecipa alla catena umana

Sabato 5 maggio vi invitiamo a ritrovarci tra Loreto e Crescenzago, per dare vita a una manifestazione colorata e gioiosa


Via Padova è da sempre una via di migranti: in passato ha accolto migliaia di persone arrivate da ogni parte d'Italia, mentre oggi accoglie i migranti provenienti dall'Asia, dall'Africa, dall'America latina e da altri paesi europei.

Gli abitanti di via Padova e le associazioni del territorio, vogliono che questa via rappresenti la possibilità di vivere bene insieme, che sia un luogo dove tutti possano costruire un futuro per sé e per i propri figli, senza discriminazioni. Questo è il messaggioche via Padova vuole consegnare a Milano: non si devono costruire muri tra le persone ma ponti, per comunicare e per poter vivere meglio.

 
Clicca sull'immagine per visualizzare la locandina
 

Per lanciare questo messaggio, sabato 5 maggio a partire dalle 16, è stata organizzata l'iniziativa "Via Padova - Via del mondo": sarà costruita una catena umana colorata di volti, di sorrisi, di persone, che si snoderà da piazzale Loreto a Crescenzago. Anche la Casa della carità aderisce all'iniziativa e invita ospiti, operatori e volontari e tutti gli amici della Fondazione a partecipare.

Chi vorrà potrà portare un simbolo o una bandiera, in segno di confronto e di dialogo e non di chiusura e di esclusione.

I luoghi di concentramento previsti dalla manifestazione sono: rotonda di via Predabissi, via Cambini, via Don Orione.

Per saperne di più e conoscere tutti gli aggiornamenti, si può visitare la pagina Facebook "Via Padova - Via del mondo".

 

Notizie MILANO

  1. 25/08/20 | 3401264360 il numero unico da chiamare per accedere ai servizi della Casa

    A causa della pandemia da Covid-19, è ora necessario prenotare un appuntamento per accedere a Sportello legale, Guardaroba e Centro d'Ascolto

     
  2. 20/08/20 | Un altro naufragio al largo della Libia: 45 morti

    Casa della carità chiede di fermare l'ecatombe in mare: aprire vie legali di ingresso in Europa ed evacuare i centri di detenzione libici

     
  3. 27/07/20 | #contagiatidalritmo con i Baldanzosi

    Un video realizzato dal gruppo di danza formato da utenti e operatori del progetto Proviamociassieme

     
  4. 27/07/20 | Incontrarsi, confrontarsi, disegnare, fare gruppo... anche da lontano. 

    L'esperienza di "Casa Elena", durante e dopo il lockdown

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina