Incontri

Il 1° gennaio in marcia per la pace

La Casa della Carità aderisce alla marcia per la Giornata Mondiale della Pace promossa dalla Comunità di Sant’Egidio.

La Casa della Carità aderisce alla marcia per la Giornata Mondiale della Pace promossa dalla Comunità di Sant’Egidio per domenica 1 Gennaio 2023.

Il percorso della manifestazione di Milano partirà alle 16.00 da piazza Santo Stefano, farà tappa alla Chiesa di San Vito al Pasquirolo, dove pregano abitualmente gli ortodossi russi e ucraini, quindi terminerà in piazza Duomo.

Verranno ricordati i nomi di tutti i Paesi ancora coinvolti dalle guerre e dalla violenza nei diversi continenti; si ascolteranno testimonianze dai conflitti, in particolare da profughi dall’Ucraina, Afghanistan, Siria, Eritrea e Mali.

Insieme alla Casa della Carità hanno aderito alla manifestazione diverse realtà milanesi: Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano, Acli Milano, ANPI Provinciale di Milano, Agesci Milano, Centro Pime, Nocetum, Vispe, Fondazione Arché, Fondazione Progetto Arca, Associazione Laudato Sì, Associazione Amici Casa della Carità, Movimento Terza Età-Arcidiocesi di Milano, Parrocchia S. Maria del Carmine-Missionari di San Carlo Scalabriniani, CVX – Comunità di Vita Cristiana.

Per informazioni e adesioni: santegidio.milano@gmail.com – 3387336925

Approfondisci

Leggi la riflessione di don Virginio Colmegna per la Giornata mondiale della Pace. Clicca qui.


Altri articoli suggeriti

Un corso sull’umorismo con Jacopo Cirillo

“Che cosa c’è da ridere. Teorie e tecniche della comicità”, un corso sull’umorismo con…

Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo. Rivedi l’incontro

Rivedi l’incontro “Uscire dal sistema di guerra: la pace come metodo”, un dialogo tra don…

Pace: bene da custodire, rivedi l’incontro

“Pace: un bene da custodire con cura”. Rivedi il dialogo tra don Virginio Colmegna…

SOSTIENI LA CASA DELLA CARITÀ

La Casa della Carità è una vera famiglia per bambini, anziani, donne e uomini di ogni età, Paese e religione.

Dona speranza, cura, un aiuto concreto alle persone seguite dalla Fondazione.

Dona ora
Dona ora