1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Vicini alle popolazioni colpite dal terremoto

25 agosto 2016

La Fondazione si stringe intorno alle famiglie delle vittime del sisma che ha colpito l'Italia centrale

La Casa della carità è attonita di fronte alla tragedia del terremoto che ha colpito la popolazione dell'Italia centrale.

Alle vittime e alle loro famiglie, vanno la solidarietà e l'abbraccio di tutti gli ospiti, gli operatori e i volontari della Casa.

La Fondazione esprime poi particolare vicinanza al vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, amico della Casa e che condivide con la Fondazione l'esperienza delle Reti della carità. A lui e alla sua comunità va tutto il nostro sostegno.

[nella foto sopra, un momento dei soccorsi ad Amatrice dopo il terremoto - lapresse.it]

 

Notizie PERSONE

  1. 15/09/20 | La Casa ricorda con commozione don Roberto Malgesini

    Il sacerdote, ucciso nella mattina del 15 settembre a Como, aveva condiviso l'esperienza della nostra Fondazione

     
  2. 08/09/20 | Garantire la salute e la dignità delle persone

    La notizia dei migranti in quarantena a bordo di due autobus ci ha molto turbato

     
  3. 08/09/20 | Un'estate diversa per ragazzi di Casa Francesco

    La pandemia non ha permesso una vacanza di più giorni, ma non sono mancate le occasioni di divertimento

     
  4. 25/08/20 | E se fossimo noi ad affogare?

    Un giorno di digiuno, venerdì 28 agosto, come segno di protesta contro l’indifferenza per le morti in mare e in solidarietà con i migranti

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina