1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Vicini alle popolazioni colpite dal terremoto

25 agosto 2016

La Fondazione si stringe intorno alle famiglie delle vittime del sisma che ha colpito l'Italia centrale

La Casa della carità è attonita di fronte alla tragedia del terremoto che ha colpito la popolazione dell'Italia centrale.

Alle vittime e alle loro famiglie, vanno la solidarietà e l'abbraccio di tutti gli ospiti, gli operatori e i volontari della Casa.

La Fondazione esprime poi particolare vicinanza al vescovo di Rieti, monsignor Domenico Pompili, amico della Casa e che condivide con la Fondazione l'esperienza delle Reti della carità. A lui e alla sua comunità va tutto il nostro sostegno.

[nella foto sopra, un momento dei soccorsi ad Amatrice dopo il terremoto - lapresse.it]

 

Notizie PERSONE

  1. 23/01/20 | Una società senza memoria inventa un presente senza futuro

    Una riflessione del nostro presidente don Virginio Colmegna per il Giorno della Memoria

     
  2. 08/01/20 | L'inclusione sociale spiegata dai ragazzi di Work in Progress

    Minori stranieri non accompagnati e studentesse milanesi hanno percorso insieme un viaggio straordinario

     
  3. 07/01/20 | Il volontariato alla Casa della carità, il saluto di Luigi

    Al termine della sua esperienza alla Casa, una lettera che esprime con intensità quello che significa essere volontari in via Brambilla 

     
  4. 05/12/19 | Natale: un'esplosione di vita che irrompe dalle tenebre

    Il Presepe realizzato come da tradizione dalla Casa è dedicato a tutta l'umanità sofferente 

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina