1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Una Pasqua di speranza per Talib.

Talib è un ospite della Casa della carità, ha 25 anni ed è originario del Sudan. Fin da piccolo, questo ragazzo pacifico e con il sorriso contagioso, ha gravi problemi a un rene, tanto da decidere di lasciare tutto, la sua terra e la sua famiglia, per venire a farsi curare in Europa. Dopo un lungo e difficile viaggio, arriva in Italia e per un periodo si stabilizza a Roma, per poi decidere di partire per la Germania, sperando di trovare fortuna e cure. Purtroppo, dopo poco tempo ritorna in Italia, a Milano, sempre più sofferente e senza nessuno su cui contare e un posto dove stare.
Così Talib si ritrova per strada, solo e malato nel corpo, ma anche nell'animo.

TALIB ARRIVA ALLA CASA DELLA CARITÀ
Quando Talib arriva al Centro d’ascolto della Casa della carità, rimaniamo molto colpiti dalla sua storia, gli educatori capiscono subito che le sue condizioni di salute sono gravi e che il suo rene è ormai compromesso. Il ragazzo viene subito segnalato alle dottoresse della Casa.
Talib ha urgente bisogno di un trapianto, ma per poter accedere alla lista d’attesa, i suoi esami del sangue e i suo valori devono avere dei paramenti specifici, e vivendo in strada questo è impossibile. 
Così, abbiamo deciso di  accogliere Talib alla Casa per curarlo al meglio, per stargli vicino e per accompagnarlo due volte a settimana a fare la dialisi. Il nostro obiettivo è farlo entrare nella lista d’attesa per avere un trapianto.

LA BUONA NOTIZIA

Finalmente, alcune settimane fa è arriva la buona notizia, Talib è nella lista d’attesa per avere un nuovo rene.
Per questo ragazzo, il trapianto è il primo vero segno di speranza, dopo tanti anni di sofferenza e di delusione. Il suo atteggiamento verso la vita ora inizia a cambiare, vede un futuro per lui e potrà vivere una vita normale come i ragazzi della sua età, trovare un lavoro e poi una casa. Gli operatori e le dottoresse della Casa della carità non lo lasceranno solo in questo momento così importante, quando verrà ricoverato in ospedale saranno al fianco di Talib, per parlare con i dottori, per rincuorarlo e per portargli in ospedale la biancheria pulita, come si fa con un proprio caro quando viene ricoverato.

COME PUOI AIUTARE TALIB E CHI HA BISOGNO DI CURE
Talib e molte altre persone di tutte le età, che vivono per strada e si rivolgono all'ambulatorio della Casa per ricevere cure, hanno bisogno del tuo aiuto, per guarire e per poter avere le medicine necessarie.
Per mantenere il servizio ambulatorio della Casa della carità servono più di 140.000 euro e non possiamo fare tutto questo da soli, abbiamo bisogno del tuo sostegno.
Grazie al tuo aiuto, Talib e le persone malate non saranno più sole, verranno accompagnate nelle cure e vivranno il proprio malessere con uno sguardo pieno di speranza.

PER QUESTA PASQUA, AIUTA TALIB AD AFFRONTARE
IL SUO TRAPIANTO DI RENE!
DONA AGLI OSPITI DELLA CASA DELLA CARITÀ 
LE CURE MEDICHE PER RIPARTIRE.

 
 
.
 


Puoi versare il tuo contributo a:
Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" ONLUS


CARTA DI CREDITO
tramite il sito internet:
clicca qui

CONTO CORRENTE POSTALE

N° 36704385

BONIFICO BANCARIO (IBAN)
IT 08 O 03359 01600 100000067281


 

Per informazioni:

Ufficio fundraising
02.25.935.318
[email protected]

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina