1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Società di Lettura 2012-2013

“Il linguaggio, prima di avere un senso, un significato, un significante, un referente e così via, ci rivela anzitutto il parlante, l’uomo. L’interculturalità, prima di essere un rapporto tra culture, è un incontro tra uomini”

Raimon Panikkar

La Società di Lettura è una proposta di lettura, personale e di gruppo, che studenti del Liceo Scientifico Statale “Alessandro Volta” e ragazzi della Fondazione Casa della carità svolgono con docenti ed amici, per preparare l’incontro pubblico con l’autore dell’opera affrontata insieme.
 
È  un progetto culturale coordinato dalla Biblioteca del Confine, nato nel 2005 e che ancora oggi si rinnova per offrire ai ragazzi, attraverso la lettura e le conversazioni dirette con gli autori, la possibilità di cogliere con attenzione critica e partecipazione emotiva le ragioni dell’opera e lo spessore narrativo dei testi in rassegna, perché questi possano diventare strumenti per accendere l'intelligenza e illuminare le cose.



Quest’anno è previsto un coinvolgimento ancora maggiore per alcuni giovani ospiti della Casa della carità che, con gli operatori della Biblioteca del Confine, hanno iniziato la lettura di alcuni brani tratti da “Mare al mattino” di Margaret Mazzantini per offrire il loro contributo con uno sguardo nuovo e differente che arricchirà il dibattito sul libro previsto per gli inizi di maggio.

Come sempre, la rassegna ha voluto aprirsi anche ad altre forme d’arte: si rinnoverà, anche per questa edizione, la collaborazione con l'associazione Ser Tea Zeit ché guiderà la produzione di uno spettacolo ispirato alla lettura di un'opera di Slavenka Drakulic, a sua volta coinvolta nella rassegna


Oltre all’evento inaugurale, l'incontro dedicato al tema della violenza di genere ispirato alla lettura di “Malamore” di Concita De Gregorio, nel programma di questa edizione della Società di lettura sono previsti altri tre incontri principali a cui corrispondono altrettante letture: “Mare al mattino” di Margaret Mazzantini, "La gatta di Varsavia. Favole sul comunismo raccontate da animali domestici, selvatici ed esotici" di Slavenka Drakulic e “La mia guerra all’indifferenza” di Jean Sélim Kanaan.

[sopra, un momento della Società di lettura nell'aprile 2011
foto di Fabiola D'Alessandro]

Notizie CULTURA

  1. 25/09/19 | Con uno sguardo umano, quinto appuntamento

    Mercoledì 25 settembre alla Casa della cultura, incontro dedicato ad ambiente, diritti, etica

     
  2. 23/07/19 | Alla Casa un pranzo d'artista con il Teatro Alkaest

    Da "Il pranzo di Babette", una narrazione sull'accoglienza e la gioia della condivisione

     
  3. 11/07/19 | Perché ci conviene: nuovi strumenti per la promozione del lavoro e dell'inclusione della popolazione straniera in Italia

    L'11 luglio alla Camera, convegno promosso dalla campagna Ero Straniero

     
  4. 11/07/19 | Don Colmegna: basta con lo scontro ideologico sull'immigrazione

    Serve una nuova legge, che promuova legalità e regolarità, sia rispettosa dei diritti umani e serva al Paese per crescere

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina