1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Dalla "Scala della Solidarietà" un generoso sostegno per la Casa

11 marzo 20145

Alla nostra Fondazione parte dei proventi della Prima scaligera: oltre 95mila euro per il progetto "Regaliamoci speranza"


Riportiamo qui di seguito il comunicato del Comune di Milano.

Il ricavato del 2014 a cooperative che operano in carcere, Filarmonica della Scala, Casa della Carità, associazione delle radio universitarie e associazione per Laura PratiMilano, 10 marzo 2015 – Sono sei i progetti che quest’anno hanno ricevuto un sostegno grazie alla vendita dei biglietti, destinati al Comune di Milano, per la Prima della Scala del 7 dicembre 2014.

È il risultato dell’iniziativa voluta da questa Amministrazione a partire dal 2011 ‘La Scala della Solidarietà’. In 4 anni sono stati raccolti oltre 720mila euro che sono serviti a finanziare progetti di carattere sociale, o ricostruzioni, come nel caso di Borghetto di Vara, uno dei comuni liguri colpiti dall’alluvione dell’ottobre del 2011.
Per il Fidelio di Beethoven del 7 dicembre scorso, diretto dal Maestro Barenboim sono stati raccolti 136mila euro.

Il Consiglio comunale lo scorso ottobre aveva approvato una mozione in cui si chiedeva che parte dei soldi venissero utilizzati a favore dei carcerati. Seguendo questa richiesta il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha deciso di destinare 30mila euro a due soggetti che operano nelle carceri milanesi. In particolare 13mila euro sono stati destinati alla Cooperativa Sociale Alice che opera all’interno della Casa Circondariale di San Vittore. 17mila euro sono stati messi a disposizione di Sesta Opera San Fedele che opera nelle carceri di Bollate e Opera.

60mila euro sono stati destinati alla Casa della Carità, che nel 2014, ha festeggiato il decennale di attività. Questa somma sarà utilizzata per i servizi di ospitalità. Dal guardaroba ai servizi medici, dalla consulenza legale al supporto nel percorso di autonomia e ricerca di lavoro.

Prosegue poi il sostegno al progetto dell’Associazione Orchestra Filarmonica della Scala, a cui sono stati destinati 40mila euro per l’edizione 2015 di Sound Music, l’iniziativa che propone gratuitamente agli alunni delle scuole milanesi un percorso didattico sulla musica sinfonica e che dal 2011 ha coinvolto più di 5mila bambini.

Il Sindaco ha deciso di destinare 5mila euro a RadUni, l’associazione che organizza il Festival delle Radio Universitarie, la cui edizione 2015 si svolge proprio a Milano. Per l’evento arriveranno nella nostra città oltre 300 universitari.Sempre il Sindaco Pisapia, infine, lo scorso giugno era stato ospite dell’Associazione Immigrati di Cardano al Campo per Laura Prati.

In quell’occasione Giuliano Pisapia si era impegnato a destinare una somma del ricavato della vendita dei biglietti della Prima della Scala all’associazione impegnata nella costruzione di una scuola in Bangladesh in ricordo proprio di Laura Prati, sindaco di Cardano al Campo uccisa nel 2013. All’associazione sono stati destinati 1.745 euro.

 

Notizie MILANO

  1. 01/07/19 | Gli orari della Casa durante l'estate 

    Anche d'estate le nostre porte saranno aperte, con qualche variazione d'orario

     
  2. 25/06/19 | Una Casa aperta. Sempre. A tutti

    In un anno, la Fondazione ha aiutato 4.609 persone in difficoltà. Lo rivela il Bilancio di sostenibilità 2018, presentato in un incontro sul futuro del terzo settore con il professor Stefano Zamagni

     
  3. 13/06/19 | Il futuro del terzo settore tra apertura e trasparenza

    Giovedì 13 giugno, all'Acquario Civico di Milano, un momento di riflessione per la presentazione del Bilancio di sostenibilità 2018 della Fondazione. Intervengono Stefano Zamagni, Cristina Tajani e Marco Bentivogli

     
  4. 31/05/19 | "Work in Progress" si presenta alla città!

    Venerdì 31 maggio, open day presso il centro sportivo di PlayMore!

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina