1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

La Casa insieme all'Azione Cattolica per il progetto "Ospitiamoci"

Un'iniziativa nata per dare risposta a un bisogno sentito e diffuso di promuovere fraternità

 
Accoglienza nella propria casa per un breve periodo, ad esempio un weekend al mese, o per un lungo periodo. Accoglienza in case vuote o sfitte, date in comodato d’uso gratuito per un tempo limitato e preciso. O anche, semplicemente, un pranzo o una cena insieme con una frequenza da definire. 

Sono alcune delle possibilità offerte da "Ospitiamoci", un progetto nato dalla collaborazione tra Casa della carità e Azione Cattolica ambrosiana, con l'obiettivo di favorire un’accoglienza diffusa, che entri nelle famiglie, sul territorio. Non solo per dare un aiuto concreto a chi è più fragile, quanto per dare risposta a un bisogno sentito e diffuso di condivisione e fraternità. Ospitarsi a vicenda permette a ciascuno di avvertire quale regalo sia la presenza dell’altro e quanto questo incontro restituisca gioia, speranza, desiderio di vita.

Per saperne di più e confrontarsi sulla possibilità di ospitare, è possibile contattare i responsabili del progetto Ospitiamoci e fissare con loro un incontro, per verificare insieme la propria disponibilità, la proposta e i tempi per l’avvio dell’accoglienza.

Verrà poi organizzato un incontro in un contesto informale con gli operatori di Casa della carità e la persona che si deciderà di ospitare, per favorire una prima conoscenza e familiarità reciproca. Si prevede poi l'organizzazione di gruppi sul territorio, per confrontarsi sull’esperienza dell’ospitalità, con i soci di Azione Cattolica ambrosiana che già da tempo vivono questa dimensione e con chi per la prima volta si apre all’accoglienza. 

Per maggiori informazioni: progettospitiamoci@azionecattolicamilano.it

Per leggere l’intervista a don Virginio Colmegna sul progetto Ospitiamoci, clicca qui.

Notizie MILANO

  1. 29/05/20 | Una mano a Milano

    Dieci proposte della rete associativa di Libera, per fare ripartire la città

     
  2. 20/05/20 | Oltre cinquanta gradini: ecco l'e-book del Diario di don Virginio

    In un testo de Il Saggiatore il racconto dei giorni sospesi dal 13 marzo al 3 maggio

     
  3. 08/05/20 | Che cosa ci aspetta nella fase 2? Ne abbiamo parlato con don Virginio Colmegna

    Un'intervista con il nostro presidente, per capire cosa significa la ripartenza per la Casa della carità

     
  4. 09/04/20 | Tamponi nei centri di accoglienza e maggiori spazi per i contagiati

    Don Virginio Colmegna: "Per affrontare l'emergenza Covid-19, sono urgenti interventi e collaborazione. Altrimenti, le strutture come la nostra rischiano di diventare dei nuovi focolai, come drammaticamente avvenuto nelle RSA”.

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina