1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Cristiani, ebrei e musulmani pregano per la pace

Domenica 17 dicembre, alle 17, momento di contemplazione, riflessione e silenzio aperto a tutti

Una preghiera per la pace che unisca fedeli di diverse religioni, ma anche un momento di silenzio e riflessione aperto a tutti. Accadrà domenica 17 dicembre a partire dalle 17, nell’auditorium della Casa della carità, che invita chiunque lo desideri a portare il proprio pensiero di pace, e a condividerlo nella forma che si preferisce.

“Come Casa della carità siamo continuamente sollecitati dal tema della pace, in particolare in questo tempo di Avvento. Quanto accade in molti Paesi e in particolare a Gerusalemme, terra scelta dal cardinal Martini per trascorrere i suoi ultimi anni di vita, a cui siamo profondamente legati, ci interroga e ci preoccupa. Abbiamo dunque voluto invitare i nostri ospiti, che appartengono a tante confessioni diverse, le persone laicamente interrogate dal tema della pace e le realtà religiose, associative e sociali con cui camminiamo da tempo, a pregare insieme”, afferma don Virginio Colmegna, presidente della Casa della carità, che aderisce inoltre alla Marcia per la Pace promossa da Pax Christi a Sotto il Monte il prossimo 31 dicembre.

Al termine del momento di preghiera interreligiosa, sarà mostrato il docu-film “Figli di Abramo” del regista Simone Pizzi, prodotto dalla cooperativa culturale In dialogo e realizzato nell’ambito del progetto “Migranti: religioni nella metropoli”. Il film prova a chiedersi se e in che modo le comunità religiose di appartenenza degli immigrati possano essere un volano per l’integrazione, raccontando le storie quotidiane di chi, arrivato da lontano, ha saputo mettere radici a Milano con l’aiuto della fede.

 

Notizie MILANO

  1. 13/07/20 | Il guardaroba della Casa riapre il 7 settembre

    Dal 14 luglio non è più possibile consegnare donazioni di indumenti

     
  2. 08/07/20 | Il Terzo Settore non è una stampella del pubblico

    Condividiamo le parole della portavoce del Forum del Terzo Settore Lombardia: “Ci rifiutiamo di essere confinati al ruolo di barelliere per le emergenze"

     
  3. 01/07/20 | Coronavirus, riaperti i servizi diurni della Casa

    Tornati gradualmente a operare lo sportello legale, lo sportello per la residenza anagrafica e il guardaroba. Il centro d’ascolto è temporaneamente trasferito in piazza Costantino. 

     
  4. 26/06/20 | Vivere il presente, immaginando il futuro

    Un'intervista con Iole Romano, responsabile dell'area "Cura della Casa" e della comunità SoStare

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina