1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Per Popolando-mi 2014, torna "A Scena Aperta"

Per il secondo anno la Casa partecipa al festival organizzato dalle realtà sociali della Zona 2 con il contributo della Fondazione Cariplo. Appuntamento il 21, 26 e 29 giugno

Tre appuntamenti, un solo lungo percorso che attraversa tutto il quartiere in nome del teatro e del coinvolgimento della cittadinanza.

Tre momenti di teatro plurale e partecipato, coinvolgente e multiforme grazie al contributo diospiti e operatori della Casa della carità e di tutti gliabitanti della Zona 2. Con la partecipazione di associazione “Politeama”, “Arte in tasca”, “Teatro Pane e Mate”,“Banda del Po” e "Orchestra dei Popoli Vittorio Baldoni".

Una rassegna di teatro popolare in tre atti, nata e cresciuta tra l'anfiteatro Martesana, via Padova e la Casa della carità che proprio tra questi luoghi si snoderà nell'arco di una settimana.

Tre appuntamenti percoinvolgere la cittadinanza e restituire i risultati dei laboratori artistici tenutisi durante l'anno iniziato con l'edizione 2013 di Popolando-mi A Scena Aperta

Sabato 21 giugno - dalle ore 17.30

OLTRE I CONFINI
Anfiteatro Martesana (via Agordat - Milano)

L’associazione Politeama mette in scena uno spettacolo risultato di un laboratorio settimanale tenutosi con gli abitanti della Zona 2, diversi per età e provenienza. Una piece in più atti che unisce recitazione e musica, monologhi e danze, dall’Odissea alla Capoeira, dall’Ulisse di Joyce ai miti della tradizione cinese. Con le incursioni musicali della Banda del Po e la partecipazione dei pupazzi del Teatro Pane e Mate.

Giovedì 26 giugno - dalle ore 19.30
VIAGGIANDO…
Villa Pallavicini (via Meucci, 3 - Milano)

Dopo un aperitivo musicale, alle 21.00, il Teatro laboratorio di figura Pane e Mate, già protagonista dell’edizione 2013 di A Scena Aperta, presenta uno spettacolo incentrato sulla figura del burattinaio, “un mestiere antico ma capace più che mai di evocare storie, emozioni e sogni”. Per la regia di Karlos Herrero. Con Salvatore Fiorini e l’accompagnamento musicale della Banda del Po.

Domenica 29 giugno - dalle ore 19.00

45 ANNI A GIUGNO, 10 A NOVEMBRE
Casa della carità (via. Brambilla, 10 - Milano)

In occasione dei dieci anni di vita della fondazione inaugurata nel novembre 2004 e dei 45 di ordinazione sacerdotale del suo presidente, don Virginio Colmegna, che cadono proprio il 29 giugno, uno spettacolo unisce e mescola le culture e le storie delle migliaia di persone ospitate dalla Casa e le offre al quartiere e alla città. Musiche rom e danze africane, letture e testimonianze, in un mosaico teatrale a cura di Ciro Menale. Con la partecipazione dell’Orchestra dei Popoli “Vittorio Baldoni”.


Il festival Popolando-mi è un progetto giunto al suo secondo anno di vita che coinvolge diverse realtà sociali attive in Zona 2 a Milano, in particolare:
Ass. Cult. Villa Pallavicini, Comin cooperativa sociale di solidarietà, Sonomusica di Chameleon, Associazione Arti Girovaghe, GRT Gruppo per le relazioni Transculturali e Associazione La Scheggia.


Popolando-mi è realizzato con il contributo di Fondazione Cariplo.

.

Notizie CULTURA

  1. 18/12/18 | “Prove Aperte” della Scala, anche la Casa della carità tra i beneficiari

    Il ricavato dei biglietti della prova di domenica 14 aprile 2019 sosterrà due progetti della Casa dedicati all’infanzia

     
  2. 10/12/18 | Grazie presidente Mattarella

    La Casa della carità esprime gratitudine al Capo dello Stato per il suo discorso di fine anno

     
  3. 23/11/18 | "Dalle certezze al dubbio: percorsi di deistituzionalizzazione"

    Venerdì 23 novembre alle 9.00, un convegno promosso dalla Casa della carità in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, per i 40 anni della Legge Basaglia

     
  4. 23/11/18 |  «Le persone sono più importanti delle loro identità»

    Venerdì 23 novembre incontro a Cologno Monzese

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina