1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Nuovi Trovadori

Un progetto della Casa che unisce accoglienza e cultura grazie a musica e poesia

Nazionalità e culture artistiche diverse riunite nel segno della musica e della poesia: tre musicisti rom che sono stati ospiti della struttura di via Brambilla e, tra il 2005 e il 2010, hanno suonato nel gruppo rom Banda del Villaggio Solidale e poi un artista indiano e una cubana, tre italiani e, ancora, quattro musicisti provenienti dal Conservatorio di Milano.

Questi sono I Nuovi Trovadori gruppo musicale nato nella seconda metà del 2011 all'interno dell'esperienza di accoglienza e cultura della Casa della carità
.

In occasione del ventesimo anniversario della morte di padre David Maria Turoldo, poeta e oratore, scomparso il 6 febbraio 1992, l'ensemble ha messo in musica per la prima volta otto sue poesie. “Per tutti questi artisti, questi testi hanno rappresentato un'occasione di incontro creativo tra culture e stili differenti che si sono fusi indicando un futuro aperto” spiega il direttore artistico del gruppo Ciro Menale, “un futuro che non include ma che, passo dopo passo, diventi plurale”.

Partendo dalla condivisione dei versi di Turoldo, la ricerca di una sintesi musicale ha prodotto un repertorio ampio e variegato in cui la poesia, semplice e fragile, viene immersa nelle atmosfere della tradizione popolare rom, mediterranea e sudamericana.

I Trovadori si sono esibiti all'anniversario della Casa della carità già nel novembre 2011, mentre nel 2012 hanno inaugurato le celebrazioni dell'anno turoldiano al Priorato di S. Egidio, hanno suonato all'anteprima del Festival Biblico di Vicenza, hanno aperto la rassegna “I Teatri del Sacro” a Milano e hanno partecipato alla Festa dei Popoli di Cernusco sul Naviglio.

Nel settembre 2012, grazie alla collaborazione con La comunità dei frati Servi di Maria di San Carlo al Corso l'associazione Ucapte e il sostegno della Fondazione Cariplo, è uscito il primo disco dei Nuovi Trovadori: si intitola "Torniamo ai giorni del rischio".


I Nuovi Trovadori sono:

Alina Mihai (voce),
Renata Mezenov Sa (voce, chitarra)
Germano Cherchi (voce, chitarra)
Raffaele Brancati (fiati)
Arup Kanti Das (percussioni-tabla)
Sever Mihai (fisarmonica)
Persic Iancu (chitarra)
Gianni Cannata (contrabbasso)
Marta Pistocchi (violino)
Pietro Boscacci (violino)
Loris Rossi (violoncello)
Caterina Flores (viola)

Ciro Menale (direttore artistico)

Contatti
339 22 66 705 - [email protected]

Notizie CULTURA

  1. 26/07/18 | Ridiamo voce all'umanità

    Giovedì 26 luglio alle 18 una serata di riflessione aperta a chi non vuole arrendersi all’indifferenza

     
  2. 27/06/18 | La Casa aderisce alla mobilitazione europea #EuropeanSolidarity.

    Solidarietà europea: chiediamo che il 28 giugno tutti i Governi facciano la propria parte per l’accoglienza!

     
  3. 30/05/18 | Ero Straniero, un impegno che non scade!

    Mercoledì 30 maggio alle 18 vi aspettiamo alla Casa della carità per rilanciare la sfida della buona accoglienza

     
  4. 29/05/18 | È nata l'associazione Laudato Si' - Un'alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale

    Don Virginio Colmegna è tra i soci fondatori

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina