1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

GetFIT sostiene il nostro servizio docce

3 luglio 2014

La catena di palestre, partner della Casa, ha donato oltre 150 teli doccia che serviranno per garantire igiene e dignità a chi viene in via Brambilla per lavarsi

Oltre 150 teli doccia per offrire gratuitamente altrettante docce a persone in difficoltà.

Sono quelle che GetFIT Lifestyle ha raccolto e donato oggi alla Casa della carità. Serviranno per il servizio docce e guardaroba della Fondazione che he ha sempre grande bisogno: nel 2013 sono state erogate oltre 3.500 prestazioni con più di 400 nuovi utenti.

La collaborazione tra la Casa e la catena di palestre, però, non è una novità. La partnership tra le due realtà, nata lo scorso anno, è ormai consolidata e, alcuni mesi fa, si era già concretizzata in una raccolta di scarpe per gli ospiti della Fondazione.

Per questo a GetFIT va il ringraziamento di operatori, volontari e ospiti della Fondazione e anche, magari in maniera inconsapevole, di tutte quelle persone che, vivendo per strada o abitando in alloggi fatiscenti, alla Casa trovano la possibilità di fare una doccia, di trovare ascolto e anche di recuperare un poco di dignità.

[nella foto sopra, i volontari Liliana, Angiolina e Giannico con l'operatore Diego e le salviette ricevute in dono]

 

Notizie MILANO

  1. 25/08/20 | 3401264360 il numero unico da chiamare per accedere ai servizi della Casa

    A causa della pandemia da Covid-19, è ora necessario prenotare un appuntamento per accedere a Sportello legale, Guardaroba e Centro d'Ascolto

     
  2. 20/08/20 | Un altro naufragio al largo della Libia: 45 morti

    Casa della carità chiede di fermare l'ecatombe in mare: aprire vie legali di ingresso in Europa ed evacuare i centri di detenzione libici

     
  3. 27/07/20 | #contagiatidalritmo con i Baldanzosi

    Un video realizzato dal gruppo di danza formato da utenti e operatori del progetto Proviamociassieme

     
  4. 27/07/20 | Incontrarsi, confrontarsi, disegnare, fare gruppo... anche da lontano. 

    L'esperienza di "Casa Elena", durante e dopo il lockdown

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina