1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

“Le persone senza dimora”: i risultati della ricerca nazionale

8 ottobre 2012

A Roma la presentazione di un importante lavoro statistico portato avanti, per la prima volta nel nostro Paese, da Istat, Ministero del Lavoro, fio.PSD e Caritas Italiana

Domani, martedì 9 ottobre, presso l'aula magna dell'Istat di Roma, in via Balbo 16, l'istituto diffonderà per la prima volta la stima delle persone senza dimora che si rivolgono ai servizi di mensa e accoglienza notturna nei maggiori comuni italiani.

Si tratta di una ricerca prodotta dall’Istat in collaborazione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, la Federazione Italiana degli Organismi per le Persone Senza Dimora e la Caritas italiana.

L'obiettivo è quello di offrire un quadro dettagliato dei profili socio-demografici delle persone homeless, che vada poi, in una prospettiva più ampia, a ricostruire quelle che sono le  relazioni familiari, parentali e amicali, il tipo di attività lavorativa e le condizione di salute dei singoli individui e, infine, dinamiche di utilizzo dei servizi di accoglienza.

All'evento, che si aprirà alle 10 del mattino, sono stati invitati anche il nostro presidente Don Virginio Colmegna e Vita Casavola. Quest'ultima è responsabile per la Casa di “Diogene", un progetto sperimentale di assistenza pensato per persone senza dimora, italiane e straniere, con disturbi psichiatrici.

[sopra, gli operatori del progetto Diogene]

Notizie PERSONE

  1. 15/09/20 | La Casa ricorda con commozione don Roberto Malgesini

    Il sacerdote, ucciso nella mattina del 15 settembre a Como, aveva condiviso l'esperienza della nostra Fondazione

     
  2. 08/09/20 | Garantire la salute e la dignità delle persone

    La notizia dei migranti in quarantena a bordo di due autobus ci ha molto turbato

     
  3. 08/09/20 | Un'estate diversa per ragazzi di Casa Francesco

    La pandemia non ha permesso una vacanza di più giorni, ma non sono mancate le occasioni di divertimento

     
  4. 25/08/20 | E se fossimo noi ad affogare?

    Un giorno di digiuno, venerdì 28 agosto, come segno di protesta contro l’indifferenza per le morti in mare e in solidarietà con i migranti

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina