1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 

Tiziana Di Masi in Mafie in Pentola - Libera Terra. Il sapore di una sfida. Testi: Andrea Guolo Lo spettacolo sui prodotti a marchio "Libera Terra" che ha lanciato un nuovo genere di teatro: il teatro civile-gastronomico.

 
 

Contenuto della pagina

 

Sabato 6 ottobre “Mafie in pentola” nel nostro auditorium

1 ottobre 2012

Uno spettacolo di Andrea Guolo e Tiziana Di Masi per raccontare, attraverso il cibo, la storia delle cooperative create da Libera sui terreni confiscati alla criminalità organizzata

Scegliere qualcosa che è buono da mangiare e giusto da comprare. In una parola, pulito”. È con queste parole, scritte dal giornalista Andrea Guolo, che l'attrice Tiziana Di Masi presenta sul palco i prodotti delle cooperative di Libera protagonisti di “Mafie in pentola - Libera Terra. Il sapore di una sfida”.

Lo spettacolo, che ha fatto il suo debutto nell'ottobre del 2010, verrà messo in scena sabato 6 ottobre, alle ore 21, nell'auditorium “Teresa Pomodoro” della Casa della carità. Ad organizzare la serata, insieme alla nostra fondazione, il comitato soci di zona Milano Palmanova di Coop Lombardia, Libera e Libera Terra.

L'ingresso è gratuito e, al termine della rappresentazione, seguirà un rinfresco.

Il nostro auditorium è stato scelto come luogo per ospitare questo spettacolo perché, da sempre, la Casa della carità ha fatto della legalità uno degli ideali alla base della sua azione sociale e culturale.

Proprio per questo, lo scorso maggio, la nostra fondazione ha deciso di presentare domanda per aderire formalmente a Libera, un coordinamento di oltre 1600 enti impegnati a diffondere la cultura della legalità e a difendere la democrazia contro tutte le mafie.

[sopra, il video di presentazione dello spettacolo
“Mafie in pentola - Libera Terra. Il sapore di una sfida”]

Notizie CULTURA

  1. 30/09/20 | Oltre l’emergenza: la comunità è salute

    Mercoledì 30 settembre a Roma e online, un convegno per rilanciare la sanità pubblica
    ripartendo da salute e comunità

     
  2. 20/08/20 | Un altro naufragio al largo della Libia: 45 morti

    Casa della carità chiede di fermare l'ecatombe in mare: aprire vie legali di ingresso in Europa ed evacuare i centri di detenzione libici

     
  3. 27/07/20 | I Sommersi e i Salvati

    La Casa e la campagna Ero Straniero aderiscono all'iniziativa per chiedere di interrompere i finanziamenti alla guardia costiera libica

     
  4. 27/07/20 | #contagiatidalritmo con i Baldanzosi

    Un video realizzato dal gruppo di danza formato da utenti e operatori del progetto Proviamociassieme

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina