1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Carlo Maria Martini: le proposte della Biblioteca del Confine

4 settembre 2012

Sei consigli di lettura per conoscere meglio la figura e il pensiero dell'ex Arcivescovo di Milano. A proporli la Biblioteca del Confine, nata proprio dall'intuizione del Cardinale di unire ospitalità e cultura

Luisa Bove, Carlo Maria Martini. Una voce nella città, Monti, Saronno, 2003

“Martini seppe parlare a questa città, facendola uscire dal suo riserbo, dalla penombra delle sue paure, restituendole fiducia in anni bui e orgoglio davanti a inchieste e verità sconvolgenti.” [dalla prefazione di Ferruccio de Bortoli]

 

Carlo Maria Martini, Le età della vita, Mondadori, Milano, 2010

Le parole del cardinale sono frutto quindi di una lunga, personale meditazione, e hanno come intento non soltanto di aiutare l'uomo contemporaneo a superare con serenità e consapevolezza le innumerevoli prove che deve affrontare quotidianamente, ma di metterlo anche in condizione di passare da un'età all'altra senza soccombere sotto il peso delle inevitabili e crescenti difficoltà e responsabilità, che sono invece la vera fonte della nostra crescita. Una guida rivolta a tutti noi, credenti e non, all'alba o al tramonto della nostra umana avventura, ispirata da comprensione e amore. 

 

Carlo Maria Martini, Non è giustizia. La colpa il carcere e la parola di Dio, Mondadori, Milano, 2003

Il rapporto con il mondo carcerario e i detenuti rimarrà una costante dell’episcopato del Cardinal Martini e, forte della sua esperienza, con i suoi scritti ci insegna a guardare con occhi diversi all'interno di queste mura cariche di dolore.

 

Carlo Maria Martini, Liberi di credere. I giovani verso una fede consapevole, In Dialogo, Milano 2009

“Ragiona sulle difficoltà a credere che possono avere oggi i ragazzi di vent'anni facendole sue. Non guardandole dall'alto e parlando come parla chi già conosce le risposte. Non discute la crisi di fede dei contemporanei, ma chiede a se stesso come a uno dei contemporanei e cerca con loro e a loro nome la risposta. Sa correre dei rischi: il rischio di esporsi, di essere frainteso, di finire tutto accusa. Non presenta una sua dottrina, né segue un particolare metodo catechistico, ma propone il Vangelo. Per la Scrittura egli è vissuto, si può dire: per aiutare quanti gli erano affidati a leggerla e a viverla.” (Luigi Accattoli)

 

Carlo Maria Martini, Ritrovare se stessi. C'e un momento nell'anno per fermarsi e cercare, Centro Ambrosiano, Piemme, Casale Monferrato, 1996

Questo libro del Cardinale Carlo Maria Martini è rivolto a chi, credente o non, ritenga dimensione inalienabile della propria esperienza umana quell'interiorità che non cessa di interrogarsi e di riflettere. I credenti vi troveranno nutrimento per una meditazione sul proprio itinerario quaresimale, perché la fede possa essere una fede matura, che si pone domande e insieme sa rendere ragione di se stessa. Chi non crede, potrà essere invitato a confrontarsi con l'approccio cristiano a tematiche che sono per tutti di bruciante attualità.

 

Carlo Maria Martini, Il coraggio della passione. L’uomo contemporaneo e il dilemma della scelta, Piemme, Casale Monferrato, 2009

Dalla penna del Cardinal Martini una riflessione su cosa significa la "scelta della fede" per l'uomo contemporaneo. Il fatto stesso che si parli di "credere" e non di proclamare senza dubbi l'esistenza di Dio, significa riconoscere che si tratta concretamente di un atto, di una scelta consapevole, che non è semplice conoscenza deduttiva, ma coinvolgimento di tutto l'uomo in una personale dedizione di cuore, mente e spirito. C'è in noi un ateo potenziale che grida e sussurra ogni giorno le sue difficoltà a credere.

 


 

Notizie CULTURA

  1. 10/10/19 | Rom e Sinti in Italia? Sail pe!

    Due giornate di approfondimento per dire che costruire percorsi sociali, culturali e di cittadinanza con Rom e Sinti... è possibile

     
  2. 23/07/19 | Alla Casa un pranzo d'artista con il Teatro Alkaest

    Da "Il pranzo di Babette", una narrazione sull'accoglienza e la gioia della condivisione

     
  3. 11/07/19 | Perché ci conviene: nuovi strumenti per la promozione del lavoro e dell'inclusione della popolazione straniera in Italia

    L'11 luglio alla Camera, convegno promosso dalla campagna Ero Straniero

     
  4. 11/07/19 | Don Colmegna: basta con lo scontro ideologico sull'immigrazione

    Serve una nuova legge, che promuova legalità e regolarità, sia rispettosa dei diritti umani e serva al Paese per crescere

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina