FlexCMP

Anche la Casa della carità aderisce a Libera

23 maggio 2012

Una scelta importante, presa nella giornata in cui si ricorda Giovanni Falcone e l'impegno contro tutte le mafie

La Casa della carità ha sempre fatto della legalità uno degli ideali alla base della sua azione sociale e culturale.

Per questo ha sempre appoggiato l'associazione Libera e, in numerose occasioni, ha anche collaborato con questa importante realtà nata nel marzo 1995. L'ultimo caso, in ordine cronologico, è stato il progetto di realizzazione delle linee guida per l'assegnazione e la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata in Lombardia.

Ora, anche la nostra fondazione ha deciso di aderire formalmente a Libera per quest'anno e per quelli futuri. E ha scelto di farlo in una giornata particolarmente significativa, nella quale si ricordano le vittime della strage di Capaci: Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

Libera è un coordinamento di oltre 1600 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere la cultura della legalità, creare memoria e impegno, promuovere e difendere la democrazia contro tutte le mafie.

 

Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" - via Francesco Brambilla 10 - 20128 Milano - C.F. 97316770151 - Credits

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito