1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Donne e minori maltrattati: etica e cura

Mercoledì 7 marzo, un seminario per riflettere sugli interventi a favore di queste due categorie. Un momento proposto dalla Fondazione Sasso di Maremma che da anni collabora con la Casa della carità

Le sfide dell’umanizzazione in campo socio-sanitario comportano l’attenzione alle molteplici professionalità che sono impegnate sul campo  e chiedono sempre più di coniugare competenza e motivazioni etiche. L’obiettivo è formulare un pensiero su come sviluppare un sistema di difesa della salute e cura che abbiano al centro  la dignità della persona, anche quando porta in sé i tratti di una sofferenza cronicizzata o di uno stigma di esclusione; questa ricerca impone una qualità di confronto  e ricerca di alto profilo, una messa in discussione di rigidità e debolezza di un sistema che evidenzia una crisi molto profonda, che interpella e coinvolge tutti.

Pensiamo ad una nuova visione degli interventi di sostegno e cura di donne e minori che escono da un’ esperienza di violenza subita o assistita, che non diventi sovrastruttura retorica e circostanziata al momento preciso dell’emergenza
ma sappia essere efficace e promotrice di una nuova motivazione dell’agire, visione che richiede luoghi e opportunità di confronto, scientificamente e rigorosamente documentati dove operatori, accademici, amministratori, studiosi, volontari si scambino riflessioni, interrogativi, sperimentazioni.

In un periodo, dove un sistema rigidamente prestazionistico e aziendalistico rivela (soprattutto in questa fase di crisi) lacune e limiti, dobbiamo operare un salto di qualità nell’innovazione, avendo al centro una visione di etica della cura che esiga processi formativi e culturali adeguati, per respingere alla radice impostazioni che non rendono più esigibili diritti  sostanziali e costituzionalmente protetti.
La Fondazione Sasso di Maremma ha tra i compiti statutari la proposta di momenti di riflessione e condivisione di pensiero su temi forti, legati alla costruzione di nuove competenze che rendano possibile una maggiore coesione sociale e diano risposte ai bisogni di una società in trasformazione.

Il seminario si configura come momento di confronto fra amministratori, dirigenti e tecnici che si occupano di cura e presa in carico delle persone e/o di programmazione, organizzazione e direzione di sistemi sotto l’aspetto giuridico, di gestione di servizi. In particolare nel seminario si affronteranno i temi dell’etica e del limite, nell’ottica della promozione di benessere per tutti.
Il seminario proposto è rivolto ad un numero di 15-18 partecipanti e si configura come un momento di confronto sul tema del maltrattamento domestico, della violenza subita ed assistita da minori e il senso della cura come processo di accoglienza della sofferenza, superamento dello stato di disagio nel rispetto della persona, della propria storia culturale e religiosa.

La modalità del lavoro sarà interattiva e fortemente partecipata, ciascuno sarà invitato a portare il proprio contributo, anche in forma scritta, per costruire una memoria comune della riflessione, una mappa dei valori come possibile, libero, riferimento di senso dell’impegno professionale e istituzionale di ciascuno. Il seminario si svolgerà a Cinigiano – Località Poggi del Sasso, in provincia di Grosseto.

Notizie PERSONE

  1. 19/01/19 | Raccolta straordinaria di indumenti invernali

    Sabato 19 gennaio dalle 9 alle 18, i volontari del guardaroba vi aspettano in via Brambilla 

     
  2. 04/01/19 | Don Colmegna: continueremo ad agire secondo il principio "Prima le persone"

    Una riflessione del nostro presidente nel dibattito nato dall'intenzione di alcuni sindaci di sospendere parti del decreto sicurezza

     
  3. 03/01/19 | Aprite i porti per Sea Watch e Sea Eye, sono in gioco le vite di 49 esseri umani

    Inaccettabile lasciare in balia delle onde le persone salvate dalle due ONG, cui non viene concesso un porto sicuro

     
  4. 18/12/18 | Natale: un momento intenso di gioia e condivisione

    Il messaggio di don Colmegna per il 25 dicembre e il calendario delle iniziative fino al 6 gennaio 2019. LEGGI L'OMELIA DELLA NOTTE DI NATALE

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina