FlexCMP

La Casa ospita il "Cantiere" dei Padri Comboniani

Il progetto sarà presentato giovedì 15 ottobre alle 20.45 in Casa della carità

La missione comboniana in Italia apre un nuovo Cantiere che si articolerà in un biennio (2020-2022), coinvolgendo l’intera famiglia comboniana: religiose e religiosi, secolari, laiche e laici. Un progetto che intende costruire spazi di riflessione e azioni concrete di trasformazione sociale intorno ai temi precisi: migrazioni, economia solidale, ecologia integrale, diritti umani, armamenti e pace, spiritualità ecumenica e interreligiosa.

Il primo appuntamento del Cantiere Casa Comune è incentrato sui migranti che fanno parte della nostra vita di tutti i giorni ed è aperto alla partecipazione della società civile – dalle parrocchie alle associazioni, alle Ong – e dei movimenti popolari. Alla luce dei cambiamenti in corso, non possiamo che augurarci una nuova stagione in materia di immigrazione: il nuovo decreto approvato dal Consiglio dei ministri è solo un primo, ma importante passo politico. La strada da percorrere è ancora lunga e ci auguriamo porti, come chiediamo con la campagna Ero Straniero, verso un superamento della Bossi-Fini attualmente in vigore. Non solo abbiamo bisogno di un ripensamento globale delle politiche migratorie del nostro Paese, ma anche di una riforma della legge sulla cittadinanza che possa considerare a pieno titolo cittadini del nostro Paese persone nate o cresciute qui da genitori stranieri. 

Il progetto verrà presentato giovedì 15 ottobre 2020 alle 20.45 in Casa della carità.

Parteciperanno: 
Don Virginio Colmegna, presidente della Casa della carità
Gherardo Colombo, ex magistrato
Nello Scavo, giornalista di Avvenire
Padre Filippo Ivardi, direttore di Nigrizia, rivista dei missionari comboniani

Date le nuove disposizioni Covid-19, i posti in sala sono limitati. L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti. L’iscrizione è obbligatoria a: eventi@casadellacarita.org

Per seguire l’incontro on line: https://youtu.be/f_dpatLwzOM 

Per contatti: Fratel Antonio Soffientini, comboniano, portavoce del Cantiere: 371.1777143


 

Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" - via Francesco Brambilla 10 - 20128 Milano - C.F. 97316770151 - Credits

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito