1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Solidarietà a don Panizza

30 dicembre 2011

Un messaggio di don Colmegna per don Giacomo e tutta la comunità Progetto Sud.

Mi unisco a tutti coloro che in questi giorni stanno esprimendo solidarietà a don Giacomo Panizza (nella foto sopra) per l'intimidazione mafiosa subita nell'episodio che ha visto colpita una sede della comunità Progetto Sud.

I beni confiscati vanno restituiti alla collettività e devono essere il volano per iniziative di inclusione sociale, di sviluppo economico e di crescita culturale.

Colpire don Giacomo significa colpire tutti noi e per questo voglio manifestargli una mia vicinanza convinta e piena di amicizia ricordando anche il cammino fatto insieme nel Cnca.

 

Notizie PERSONE

  1. 28/11/18 | Con il Decreto Sicurezza aumenterà l'illegalità e sarà a rischio la coesione sociale

    Don Colmegna: "Continueremo a impegnarci e a lavorare ogni giorno per promuovere politiche di apertura e solidarietà"

     
  2. 27/11/18 | Superamento campi rom: per la Casa occorre seguire le linee della Strategia Nazionale

    Prima di procedere alla chiusura di un insediamento, è necessario condividere percorsi di uscita con le persone che vi avevano trovato casa

     
  3. 05/11/18 | La Casa aderisce all'appello ai parlamentari sulla conversione in legge del Decreto "Sicurezza"

    I firmatari si rivolgono ai senatori perché si adoperino a migliorare le norme sottoposte al loro scrutinio

     
  4. 17/10/18 | Ecco il secondo libro Reti della carità

    «Oltre la cultura dello scarto» con i contributi di Prodi, Lorefice, Zuppi

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina