1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Richiedenti asilo e rifugiati vulnerabili

La Casa della carità attua un progetto di accoglienza specifico per richiedenti asilo e rifugiati vulnerabili. Si tratta di soggetti con malattie organiche, disabilità fisiche o patologie psichiatriche molto complesse. Il progetto è realizzato in convenzione con il Comune di Milano.

Il lavoro con queste persone mira a realizzare interventi sanitari e di cura e al riconoscimento dei diritti di cittadinanza attraverso la regolarizzazione dei documenti e, dove possibile, agendo anche sul piano formativo e di inserimento lavorativo.

Per attuare il progetto la Casa della carità lavora in rete con altri soggetti pubblici e del privato sociale: Centro di consultazione etnopsichiatrica dell’ospedale Niguarda Ca’ Granda, la Questura di Milano e il Laboratorio di antropologia e odontologia forense dell’Università degli studi di Milano.

Il progetto è realizzato da una Associazione temporanea di impresa (ATI) con Cooperativa comunità progetto onslus e Cooperativa farsi prossimo onlus.

Notizie PERSONE

  1. 12/03/20 | Dobbiamo stare distanti, ma vogliamo sentirci vicini

    Uno spazio virtuale per stare insieme, per condividere pensieri, poesie, fotografie, idee, proposte, domande, risposte. Restando a Casa.

     
  2. 10/03/20 | Il Parlamento Europeo intervenga per fermare le violenze, l’uso della forza e la violazione dei diritti umani alla frontiera tra UE e Turchia

    Appello di 49 realtà italiane ed europee, tra cui la Casa

     
  3. 04/03/20 | Profughi, la Casa si unisce all'appello del Tavolo Asilo

    Chiediamo che la UE intervenga subito con un piano urgente di ricollocamento delle persone che giungono in Grecia e Bulgaria

     
  4. 02/03/20 | Rinvio prima giornata "Progetto di sperimentazione per lo studio di un sistema innovativo di tutela dei diritti all’ascolto, alla salute e alla difesa processuale dei bambini in comunità"

    L'avvio del corso slitta a lunedì 30 marzo 2020

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina