1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Abbiamo inaugurato una scuola in Romania

25 novembre 2011

Un progetto della Casa della carità e del Politecnico di Milano

In un piccolo villaggio rurale della Romania, a 300 chilometri da Bucarest, da ieri c'è una nuova scuola intitolata a don Lorenzo Milani. La sua costruzione è stata resa possibile grazie a un progetto della Casa della carità, realizzato in collaborazione con gli studenti di architettura del Politecnico di Milano.

La scuola sorge a Chiciora, nel comune di Tintareni, nella regione dell'Oltenia, la parte sud occidentale della Romania.
L'inaugurazione è avvenuta giovedì 24 novembre alla presenza del sindaco locale, Maria Vasilescu. Tintareni è il comune da cui provengono molte delle famiglie rom rumene che, dal 2005, la Casa della carità ha accolto e inserito nei progetti sociali. Con il sindaco Vasilescu la nostra fondazione collabora da anni in varie iniziative, che prevedono il rientro assistito di chi sceglie di ritornare in Romania, inserimenti lavorativi, sostegno all'imprenditoria locale.

Il progetto della scuola è nato nel febbraio 2010 quando il Politecnico di Milano e la Casa della carità hanno bandito un concorso di progettazione per l'ampliamento della scuola di Chiciora. Il concorso prevedeva la realizzazione di un'aula in grado di accogliere 25 alunni più uno spazio-laboratorio civico per l'intera comunità locale. Al bando hanno risposto una ventina di gruppi di progetto e, nell'aprile 2010, è stata selezionata una proposta vincitrice e altre quattro ritenute meritevoli. Di tutti i cinque gruppi, otto studenti hanno deciso di proseguire nell'iniziativa mirando al perfezionamento e alla successiva raccolta fondi per la realizzazione del progetto, con fine ultimo la costruzione della scuola. Dopo un anno sono stati ultimati i lavori di progettazione e nell'estate 2011 si è passati alla fase operativa. Il 4 agosto 2011 è stato aperto il cantiere, durato quattro mesi, con i ragazzi del Politecnico di Milano in Romania a costruire fisicamente la scuola, coordinati da un referente della Casa della carità.

Notizie PERSONE

  1. 15/09/20 | La Casa ricorda con commozione don Roberto Malgesini

    Il sacerdote, ucciso nella mattina del 15 settembre a Como, aveva condiviso l'esperienza della nostra Fondazione

     
  2. 08/09/20 | Garantire la salute e la dignità delle persone

    La notizia dei migranti in quarantena a bordo di due autobus ci ha molto turbato

     
  3. 08/09/20 | Un'estate diversa per ragazzi di Casa Francesco

    La pandemia non ha permesso una vacanza di più giorni, ma non sono mancate le occasioni di divertimento

     
  4. 25/08/20 | E se fossimo noi ad affogare?

    Un giorno di digiuno, venerdì 28 agosto, come segno di protesta contro l’indifferenza per le morti in mare e in solidarietà con i migranti

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina