1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

La Prima della Scala nel nostro auditorium

7 dicembre 2011

Il «Don Giovanni» di Mozart è stato proiettato in diretta, la sera di Sant'Ambrogio

Anche la Casa della carità ha partecipato alla Prima della Scala. O meglio, anche la Prima della Scala ha varcato quest'anno le porte della struttura di via Brambilla. Grazie al progetto «Il Don Giovanni in città», infatti, il primo spettacolo della nuova stagione del teatro milanese è stato proiettato anche nell'auditorium della nostra fondazione.

A partire dalle 18 di mercoledì 7 dicembre, giorno di Sant'Ambrogio, gli ospiti della struttura, gli anziani e gli abitanti dei quartieri Crescenzago e Adriano hanno assistito in diretta al «Don Giovanni» di W.A. Mozart diretto da Daniel Barenboim.

Un gesto di attenzione alle persone più deboli che è arrivato a poco più di un anno di distanza da un'altra iniziativa che aveva unito il celebre teatro alla Casa della carità. Nel maggio 2010, 80 fra ospiti, operatori e volontari erano entrati alla Scala per assistere alla prova aperta della Filarmonica diretta anche in quell'occasione da Daniel Barenboim.

Questa volta, invece, le melodie di quella stessa orchestra sono risuonate direttamente all'interno dell'auditorium dedicato a Teresa Pomodoro. La Casa della carità, però, non è stata l'unico luogo di Milano dove si potrà assistere all'evento.

Grazie al progetto promosso dal Comune insieme a Edison, in collaborazione con la Fondazione Teatro alla Scala, le note del "Don Giovanni" sono giunte in contemporanea in diversi spazi della città. Tra questi il carcere di San Vittore, quello di Bollate e diversi cinema che hanno dato la precedenza ad anziani e persone con disabilità.

Notizie CULTURA

  1. 30/09/20 | Oltre l’emergenza: la comunità è salute

    Mercoledì 30 settembre a Roma e online, un convegno per rilanciare la sanità pubblica
    ripartendo da salute e comunità

     
  2. 20/08/20 | Un altro naufragio al largo della Libia: 45 morti

    Casa della carità chiede di fermare l'ecatombe in mare: aprire vie legali di ingresso in Europa ed evacuare i centri di detenzione libici

     
  3. 27/07/20 | I Sommersi e i Salvati

    La Casa e la campagna Ero Straniero aderiscono all'iniziativa per chiedere di interrompere i finanziamenti alla guardia costiera libica

     
  4. 27/07/20 | #contagiatidalritmo con i Baldanzosi

    Un video realizzato dal gruppo di danza formato da utenti e operatori del progetto Proviamociassieme

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina