FlexCMP

Alla Biblioteca del Confine sbarca "Mamma Lingua"

Un progetto di Nati per Leggere, per far crescere una comunità con maggiore integrazione

Dal 27 novembre al 10 dicembre, la Biblioteca del Confine della Casa della carità ospita il progetto “Mamma Lingua”, promosso da Nati per Leggere, programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età prescolare.

Attraverso una selezione di libri per bambini, scelti da una commissione di esperti tra pubblicazioni in albanese, arabo, cinese, francese, inglese, rumeno e spagnolo, il progetto Mamma Lingua ha l’obiettivo di far scoprire ai bambini italiani che esistono lingue differenti dalla propria e, al tempo stesso, offrire un'opportunità per valorizzare la lingua madre dei bambini con genitori stranieri.

Questi nuovi volumi, libri di piccolo formato, albi illustrati, storie brevi con personaggi che appartengono alla cultura dei paesi considerati, rime e filastrocche, andranno ad arricchire il patrimonio delle biblioteche e dei punti di lettura che aderiscono al progetto, come la Biblioteca del Confine della Casa della carità.

Qui, da lunedì 27 novembre sarà allestita una mostra dedicata ai bimbi da 0 a 6 anni, che sarà visitabile per due settimane (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18), di cui saranno protagonisti proprio questi volumi.

 
Clicca sull'immagine per visualizzare la locandina dell'iniziativa
 

Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" - via Francesco Brambilla 10 - 20128 Milano - C.F. 97316770151 - Credits

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito