FlexCMP

Incontro con la teologa Cristiana Simonelli

Quale spiritualità caratterizza la Casa della carità: mercoledì 15 novembre il primo incontro

Mercoledì 15 novembre, alle ore 18:15, nella sede della biblioteca “Carlo Maria Martini” della Casa della carità (via Brambilla 10, Milano), si terrà “La parte migliore” (Lc 10,42). Esperienze di donne a confronto, il primo di tre incontri, in ascolto di esperienze e riflessioni di donne, per continuare la nostra ricerca su quale spiritualità caratterizzi Casa della carità.

Vogliamo interrogarci su quale sia la parte migliore nella quotidiana accoglienza, parte che abbiamo la responsabilità di raccogliere, custodire e testimoniare.

Interverrà la teologa Cristina Simonelli, presidente del Coordinamento Teologhe Italiane, che rileggerà il rapporto dialettico tra Marta e Maria anche a partire dalla sua esperienza di vita con le comunità rom.

Cristiana Simonelli
Laica, è nata a Firenze, il 24 maggio 1956. Dal 1976 al 2012 ha vissuto in un accampamento Rom, prima in Toscana, poi a Verona.
Socia del CTI dalla sua fondazione, lo coordina come presidente dal gennaio 2013.Ha conseguito la licenza in antropologia teologica nel 1995 presso l’allora Studio teologico fiorentino.
Nel giugno 1997 si è diplomata in teologia e scienze patristiche con la tesi: La fede nella resurrezione di Cristo nel “De Trinitate” di Agostino  presso l’Institutum Augustinianum di Roma, dove sullo stesso tema nel 1999 ha poi difeso la tesi dottorale.
È docente di teologia patristica a Verona (San Zeno, San Pietro Martire) e presso la Facoltà dell’Italia Settentrionale e Seminario Arcivescovile Venegono (Milano).

 

Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" - via Francesco Brambilla 10 - 20128 Milano - C.F. 97316770151 - Credits

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito