1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Diamo un battito d'ali alla pace

24 gennaio 2009

Incontro per riflettere sul tema della pace. Con Massimo Toschi, assessore alla Cooperazione della Regione Toscana.

Un'occasione per riflettere sul tema della pace. È questo il senso dellíiniziativa "Diamo un battito d'ali alla pace", che si è tenuta alla Casa della carità nella serata di sabato 24 gennaio.

All'incontro è intervenuto Massimo Toschi, assessore alla cooperazione internazionale della Regione Toscana, appena rientrato da Israele e dai territori palestinesi dove ha accompagnato la missione umanitaria italiana a Gaza del ministro degli affari Esteri Franco Frattini.

"Siamo interpellati - ha detto don Virginio Colmegna - dalle tante tragedie che colpiscono la nostra coscienza di uomini e donne che scelgono di condividere e di far proprio, personalmente, socialmente, culturalmente e politicamente, il rifiuto di qualsiasi oltraggio alla vita e che mai, come in questa fase storica, avvertono che va sradicata ogni legittimazione della violenza, della guerra e dell'odio. Non si allontani questa considerazione con la fretta di chiamarla retorica, di fronte alla dura realtà e quasi necessità dell'utilizzo della violenza. Chi sceglie, quasi con ostinazione, di ascoltare, di ospitare dentro di sè, nel proprio impegno sociale di vita, la domanda di prossimità con le vittime, avverte l'esigenza di stare nel mezzo dei conflitti, di chiedersi in che modo solidarizzare con le tante vittime vicine e lontane".

"In queste ore drammatiche - ha proseguito Colmegna - proprio perchè attenti al futuro, avvertiamo che solo la via della riconciliazione e della convivenza appaiono praticabili. È per questo motivo che abbiamo invitato un nostro grande amico, Massimo Toschi, a confrontarci su quello che possiamo fare in concreto e come possiamo far sì che anche l'ospitalità che noi viviamo come scelta concreta e quotidiana possa essere segnata da questa domanda di pace e di riconciliazione, che sale dalle tante vittime che chiedono di essere ascoltate e rispettate nella loro dignità".

L'incontro è stato animato dalle suggestioni letterarie, artistiche e musicali dellíassociazione Identità Plurali.

Notizie CULTURA

  1. 30/09/20 | Oltre l’emergenza: la comunità è salute

    Mercoledì 30 settembre a Roma e online, un convegno per rilanciare la sanità pubblica
    ripartendo da salute e comunità

     
  2. 20/08/20 | Un altro naufragio al largo della Libia: 45 morti

    Casa della carità chiede di fermare l'ecatombe in mare: aprire vie legali di ingresso in Europa ed evacuare i centri di detenzione libici

     
  3. 27/07/20 | I Sommersi e i Salvati

    La Casa e la campagna Ero Straniero aderiscono all'iniziativa per chiedere di interrompere i finanziamenti alla guardia costiera libica

     
  4. 27/07/20 | #contagiatidalritmo con i Baldanzosi

    Un video realizzato dal gruppo di danza formato da utenti e operatori del progetto Proviamociassieme

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina