FlexCMP

Codice etico

Il codice etico della Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani"


La rilevanza sociale delle attività svolte, unitamente all’obiettivo di soddisfare i bisogni e le attese delle persone a cui si rivolge, delle persone che vi lavorano e di quelle che vi collaborano a titolo volontario, nonché degli altri portatori di interesse hanno determinato l’esigenza per la Fondazione Casa della carità di definire con chiarezza i propri diritti e doveri. Per questo motivo, la Fondazione si è dotata di un Codice Etico coerente con i suoi valori. 

Il Codice Etico stabilisce i principi, i diritti, i doveri e le responsabilità della Fondazione Casa della carità nei confronti di dipendenti, collaboratori, volontari, persone destinatarie dei suoi interventi, fornitori e autorità pubbliche. Inoltre, con esso si vietano comportamenti non conformi ai principi etici stabiliti e dai quali possono discendere responsabilità per la Fondazione. Il Codice Etico, in particolare, affronta sia gli aspetti normativi connessi al rispetto di leggi e regolamenti, sia gli aspetti non obbligatori, con il duplice obiettivo di garantire una maggior tutela dalla commissione di reati e/o illeciti amministrativi, indicando un percorso di consapevolezza e responsabilità diffuse che dovrà essere seguito da tutti i dipendenti, i collaboratori e i volontari.

 

Fondazione Casa della carità "Angelo Abriani" - via Francesco Brambilla 10 - 20128 Milano - C.F. 97316770151 - Credits

Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito