1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 

 
 

Contenuto della pagina

 

Al via il terzo Festival dei Beni confiscati alle mafie

6 novembre 2014

Anche la Casa gestisce degli appartamenti appartenuti alla criminalità organizzata. Ora accolgono persone in difficoltà. Nel programma anche un incontro con don Colmegna

Da oggi a domenica, torna in città il Festival dei Beni confiscati alle mafie promosso dal Comune di Milano in collaborazione con Libera, cui la Casa della carità aderisce

Un momento particolare, all'interno della quattro giorni di iniziative, sarà quello di venerdì 7 novembre, quando don Luigi Ciotti, presidente di Libera, Nando dalla Chiesa e il rettore dell’Università Statale, Gianluca Vago, inaugureranno la Casa della legalità all'interno di un immobile confiscato in via Curtatone 12. 

Il programma completo però prevede oltre quaranta eventi che avranno luogo, come è consuetudine, all’interno dei beni confiscati alla mafie ora assegnati dall’Amministrazione comunale ad associazioni ed enti per finalità sociali.Tra questi, anche la nostra Fondazione, che ha ottenuto alcuni appartamenti per ospitare singoli e famiglie all'interno dei nostri progetti di autonomia e accompagnamento. 

Tra gli appuntamenti del week end, si terrà anche la presentazione di un libro che vedrà coinvolto don Virginio Colmegna.

Domenica, alle ore 16.30, nella sede di Coop Zero5, in via Momigliano 3, il presidente della Casa dialogherà con Zita Dazzi, giornalista de La Repubblica e autrice di "Bella e Gustavo", una storia per ragazzi, appassionante e attuale, sul valore dell’amicizia, dell’accoglienza e della solidarietà. 

 

Notizie MILANO

  1. 26/06/17 | Milano tenga alta l'attenzione ai più fragili

    Dopo la visita del Papa per omaggiare don Primo Mazzolari, don Colmegna riflette sull'esistenza scomodante dei poveri

     
  2. 26/06/17 | I Campioni siamo noi!

    La nostra squadra di calcio ha vinto il torneo organizzato dall’associazione Olinda superando 20 squadre. È il secondo trionfo dopo quello del 2011

     
  3. 29/05/17 | Accogliere bene i migranti è investire sulla sicurezza

    A una settimana di distanza dalla marcia del 20 maggio, don Colmegna, sulle pagine de La Repubblica, riflette su come dare seguito a quella giornata di mobilitazione

     
  4. 20/05/17 | "Non chiudiamoci ora"

    Avvenire intervista don Virginio Colmegna nel giorno della marcia 20 maggio senza muri, all'indomani dell'accoltellamento in stazione Centrale

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina