1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Ferragosto a Bruzzano

11 agosto 2016

Nell’oratorio che accoglie i profughi, si terrà una grande festa aperta a tutte le persone che la Casa della carità sta seguendo nel corso dei mesi estivi

 Sono attesi in oltre 200 a Bruzzano per Ferragosto. Nell’oratorio San Luigi, che dal 22 luglio sta accogliendo gratuitamente i profughi, si terrà infatti il grande pranzo della Casa della carità e della parrocchia Beata Vergine Assunta. 

Oltre alle 90 persone accolte, alle decine e decine di volontari del quartiere e agli operatori della Fondazione, il 15 agosto parteciperanno alla giornata di festa anche gli ospiti della Casa della carità, gli anziani seguiti dalla Fondazione sul territorio e alcuni abitanti delle case popolari del Municipio 2 inseriti all’interno del progetto “Scegliere insieme la strada di casa”. A far loro compagnia, non mancheranno anche i volontari dell’Associazione Articolo 21, che è nata all’interno del carcere di Bollate e che da tempo ha stretto una forte collaborazione con la Casa della carità. 

A partire dalla tarda mattinata, il programma prevede un grande pranzo tutti insieme, musica e balli, e anche giochi e animazione per i più piccoli. 

“In giorni in cui si è di nuovo tornati a discutere della cosiddetta emergenza immigrazione, vogliamo lanciare un piccolo segnale. Vogliamo dire che l’accoglienza di qualità è possibile e che, quando è ben fatta, diventa un risorsa per il territorio, un’occasione di conoscenza e incontro per tutti, italiani e stranieri, giovani e anziani, milanesi di vecchia data e nuovi cittadini”, spiega don Virginio Colmegna, presidente della Casa della carità. “Il pranzo del 15 agosto sarà proprio questo e coinvolgerà tutte le persone che la nostra Fondazione sta seguendo durante l’estate, con una particolare attenzione per chi in questi mesi fa più fatica, come gli anziani”. 

A Bruzzano, dall’avvio del progetto, sono state accolte oltre 260 persone, in larga parte provenienti dall’Eritrea. Negli ultimi giorni, su richiesta del Comune di Milano, la struttura ha messo a disposizione alcuni posti aggiuntivi per far fronte al numero crescente di persone da accogliere, arrivando ad ospitare fino a 110 persone a notte.

 
Il pranzo di Ferragosto 2015, sempre a Bruzzano
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina