1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
Foto: Marco Garofalo www.marcogarofalo.com
 
 

Contenuto della pagina

 

Il Ferragosto della Casa. A Bruzzano

12 agosto 2015

Quest'anno, il tradizionale pranzo del 15 agosto, si terrà a Bruzzano, dove passeranno insieme una giornata di festa i profughi accolti dall'oratorio e gli ospiti della Fondazione, gli anziani soli delle periferie, i volontari e gli operatori. Con musica, teatro e danze

Un grande pranzo, in un luogo diventato simbolico per la Casa, al di fuori della Casa. 

È quello che è in programma per il Ferragosto 2015 all'oratorio di Bruzzano, che dal 24 luglio sta accogliendo gratuitamente i profughi che arrivano a Milano

Vi parteciperanno, ovviamente, i profughi presenti al centro e tutti i volontari cui si aggiungeranno gli ospiti della Casa della carità, gli anziani che frequentano settimanalmente la Casa, alcuni abitanti della Zona 2 seguiti dal progetto "Scegliere insieme la strada di casa” e tutti gli operatori della Fondazione, compreso il presidente don Virginio Colmegna. 

"Il Ferragosto con chi non ha la possibilità di lasciare Milano o di festeggiare questa ricorrenza è, da sempre, una tradizione della nostra Casa" spiega don Colmegna. 

"Quest'anno, abbiamo voluto dare un segnale e spostarci tutti a Bruzzano perché il progetto che stiamo portando avanti in quell'oratorio, grazie al contributo straordinario e cruciale di tantissimi cittadini, è un'operazione davvero rappresentativa dei valori della Fondazione, è un messaggio di speranza che lanciamo a tutta la città". 

Il pranzo,  verrà offerto a tutti i partecipanti anche grazie al sostegno di Milano Ristorazione

La giornata, che inizierà intorno alle ore 12.00, prevederà anche momenti di musica, danze e teatro con il coinvolgimento del Teatro Officina e di alcuni musicisti rom che da anni collaborano con la Casa.

In particolare, Massimo De Vita farà ascoltare al pubblico alcuni brani tratti dall'ultimo spettacolo del Teatro Officina "L'ultima Cena: La cena degli ultimi" che, dopo l'estate, verrà messo in scena nei locali del Refettorio Ambrosiano di Greco e poi, in seguito, anche alla Casa della carità stessa.  

Il momento di festa, infine si concluderà con una merenda composta dai dolci offerti da Camst - La Ristorazione Italiana e dal  gelato della cooperativa sociale IS, con cui la Casa ha da alcuni anni un rapporto di collaborazione e amicizia. 


[sopra, il pranzo a Bruzzano. Foto: Marco Garofalo www.marcogarofalo.com]

 

Notizie MILANO

  1. 25/09/19 | Con uno sguardo umano, quinto appuntamento

    Mercoledì 25 settembre alla Casa della cultura, incontro dedicato ad ambiente, diritti, etica

     
  2. 26/07/19 | Daspo urbano, agli interventi di deterrenza si uniscano investimenti, azioni e presenza di carattere sociale

    Don Colmegna: "Più che dare effettive risposte, il provvedimento in discussione in Consiglio comunale a Milano fa vincere la cultura della paura"

     
  3. 24/07/19 | Firmato l’accordo tra Comune e l’Associazione ‘Speranza oltre noi’ 

    Alla Cascina San Carlo di Quartiere Adriano, il primo intervento ispirato alla Legge sul “Dopo di noi” 

     
  4. 01/07/19 | Gli orari della Casa durante l'estate 

    Anche d'estate le nostre porte saranno aperte, con qualche variazione d'orario

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina