1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

“Per una cura fatta di prossimità e prevenzione”

11 febbraio 2013

Le dieci proposte della Campagna per la Salute Mentale e di Urasam Lombardia ai candidati alle prossime elezioni regionali

Una maggiore e decisa integrazione tra sociale e sanitario, a partire dall'unificazione degli assessorati regionali alla Salute e alla Famiglia. Un nuovo piano regionale e un nuovo ufficio per la salute mentale. Più risorse e maggiormente dedicate alle attività sociali sul territorio. Reale superamento degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Sono queste alcune delle dieci richieste che la Campagna per la Salute Mentale e Urasam Lombardia hanno lanciato ai candidati presidenti della Lombardia.

“L'obiettivo, spiega Valerio Canzian, presidente Urasam, è garantire un accompagnamento nel territorio efficace mentre, oggi, in Lombardia la cura per le persone con problemi psichici è inadeguata perché troppo incentrata su farmaci e ricoveri. Le Asl devono avere un ruolo centrale per garantire percorsi personalizzati, promuovere una maggiore prevenzione ed evitare la cronicizzazione”.

“La tutela della salute mentale, aggiunge il presidente della Campagna, don Virginio Colmegna, interpella anche la politica, a livello nazionale e, in particolar modo, regionale. È una questione strategica che deve coinvolgere tutti, che non può passare sotto silenzio in un periodo di campagna elettorale come questo. Servono politiche adeguate. A chiederlo sono le tante realtà del sociale impegnate in questo ambito, le diverse migliaia di famiglie lombarde che vivono il problema ogni giorno e soprattutto le persone che per prime soffrono per l'attuale situazione”.

Marco (nome di fantasia) è una di queste. É da quando è diventato maggiorenne che, per la mancanza di un progetto di cura adeguato al suo caso, è internato e da allora sono passati 20 anni. La Regione e i servizi territoriali fino ad ora non hanno messo a disposizione strumenti adeguati alla sua condizione e, nonostante il magistrato di sorveglianza abbia ripetutamente auspicato le sue dimissioni dagli ospedali psichiatrici giudiziari, è stato recluso undici volte in Opg.

È un caso eclatante, denuncia Canzian, paradigmatico del modo di funzionare dei servizi. Persone come Marco, se seguite fin dalla gioventù, hanno ottime possibilità di recupero e, invece, il suo disagio è stato cronicizzato e perpetuato nel tempo. É per questo che, con le nostre proposte, chiediamo con forza che si vada nella direzione opposta, intervenendo sulla prevenzione e la prossimità”.

La volontà dell'Unione Regionale delle Associazioni di Salute Mentale della Lombardia e della Campagna per la Salute Mentale, alla quale aderiscono oltre cento realtà lombarde, è avviare un serrato confronto e una proficua collaborazione per la progettazione e la programmazione di interventi e servizi efficaci. L'obiettivo è garantire il rispetto della dignità e il diritto alla cura di ogni persona. Ma anche restituire alla cittadinanza l'urgenza di una questione che riguarda l'intera società.

Notizie SALUTE

  1. 22/06/18 | Casa della salute come casa della comunità: prospettive per un nuovo welfare

    Giovedì 22 giugno a Roma la presentazione del libro: "Salute, partecipazione, democrazia: manifesto per un'autentica Casa della salute"

     
  2. 15/06/18 | A 40 anni dalla Legge 180, la situazione della salute mentale in Lombardia

    Associazioni ed enti che nella nostra regione si occupano di salute mentale pongono alcuni obiettivi irrinunciabili 

     
  3. 29/05/18 | È nata l'associazione Laudato Si' - Un'alleanza per il clima, la Terra e la giustizia sociale

    Don Virginio Colmegna è tra i soci fondatori

     
  4. 25/05/18 | Cisgiordania, solidarietà al villaggio di Khan al-Ahmar

    Israele ha dato il via libera alla demolizione del villaggio palestinese colpendo anche la Scuola di gomme, gestita dall'ong italiana Vento di Terra

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina