1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Fondazione Comunità Milano a sostegno dei "nonni" della Casa della carità

Grazie al Fondo #MilanoAiuta, potremo continuare a stare vicini agli anziani del quartiere con una linea di ascolto telefonico loro dedicata

23 aprile 2020

Prima dell'emergenza sanitaria legata al Coronavirus, ogni mercoledì e venerdì e nelle feste comandate, la Casa della carità apriva le sue porte a un gruppo di anziani del Quartiere Adriano e Crescenzago. Pranzavano tutti insieme alla mensa della Casa e trascorrevano la giornata in compagnia, in una grande Casa accogliente e calda. Per loro, le giornate alla Fondazione erano preziose, le aspettavano con un sorriso. Alcuni avevano addirittura deciso di festeggiare il loro compleanno qui da noi, invitando figli e nipoti in quella che consideravano una seconda casa. 

Per proteggere la salute degli ospiti della Casa e al contempo quella delle persone fragili che la frequentavano di giorno, abbiamo purtroppo dovuto sospendere le nostre attività aperte all'esterno; anche i "nonni" non sono più potuti venire in via Brambilla. Non avevamo, però, nessuna intenzione di farli sentire soli e abbandonati! Per questo, Vanessa Caputo e Doudou Khouma, gli operatori che se ne prendono cura, li chiamano tutti, tutti i giorni, per sapere come stanno, per parlare con loro e provare ad affrontare insieme questo tempo difficile.

Un'attività che potrà continuare nelle prossime settimane, e finché non potremo riabbracciarli, grazie al fondo #MilanoAiuta che la Fondazione di Comunità Milano ha istituito a supporto dell'emergenza sanitaria, a fianco del Comune di Milano, Città Metropolitana, Protezione Civile, ATS Milano e con il sostegno di Fondazione Cariplo e di Fondazione Peppino Vismara. 

 

Notizie PERSONE

  1. 27/07/20 | I Sommersi e i Salvati

    La Casa e la campagna Ero Straniero aderiscono all'iniziativa per chiedere di interrompere i finanziamenti alla guardia costiera libica

     
  2. 16/07/20 | L'immagine di quel corpo abbandonato in mare scuote le nostre coscienze

    Serve un decisivo cambio di rotta in tema di politiche migratorie, affinché si fermino le morti nel Mediterraneo

     
  3. 13/07/20 | Il guardaroba della Casa riapre il 7 settembre

    Dal 14 luglio non è più possibile consegnare donazioni di indumenti

     
  4. 01/07/20 | Coronavirus, riaperti i servizi diurni della Casa

    Tornati gradualmente a operare lo sportello legale, lo sportello per la residenza anagrafica e il guardaroba. Il centro d’ascolto è temporaneamente trasferito in piazza Costantino. 

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Vuoi fare una donazione?

Iniziative di spiritualità

 
Torna ad inizio pagina