1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

Artisti per la mente al Molise Calvairate

31 marzo 2017

Una serata di musica e arte per sensibilizzare sul tema della salute mentale con gli utenti del progetto Proviamociassieme


"E' stata una piacevolissima serata all'insegna della buona musica, in cui artisti professionisti e dilettanti, utenti e operatori della salute mentale si sono avvicendati sul palco fino a tarda sera, accomunati dalla passione e dall'entusiasmo", così Massimiliano Soldati referente del progetto Proviamociassieme, che la Casa della carità porta avanti nel quartiere Molise Calvairate, descrive la serata "Artisti per la mente", che si è svolta mercoledì 29 marzo al Teatro L'Arca e che è stata promossa con Grait (Gruppo Azioni Innovative Territoriali) del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Ospedaliera Fatebenefratelli e Oftalmico di Milano.

Proviamociassieme ha portato in scena il corpo di ballo I Ball-danzosi, che ha eseguito una coreografia sulle note della canzone Rock&Roll Robot di Roberto Camerini, tratta dal film in lavorazione "Io e L'I.A.",  il cortometraggio che il gruppo del Molise Calvairate sta girando proprio in questi mesi, e che sarà pronto dopo l'estate. 

Il progetto de I Ball-danzosi  è frutto della collaborazione tra Proviamociassieme, la Fondazione Aiutiamoli e Cascina Verde Spes. La coreografia è stata infatti ideata da Federico Manzionna, operatore della Residenzialità Leggera Clessidra, coadiuvato da Valentina Saffioti e Emanuela Costa, operatrici del progetto della Casa della carità.

"Mi pare un altro gran bell'esempio del fatto che la filosofia di Proviamociassieme, che è da sempre quella di unire risorse e talenti presenti nella rete, produce sinergie efficaci e risultati virtuosi", commenta ancora Massimiliano.


 

Notizie SALUTE

  1. 13/03/20 | Due anni di Salute senza frontiere

    Il servizio di consulenza socio-sanitaria di NIW, attivo a Cologno Monzese, ha assistito oltre duecento persone

     
  2. 09/03/20 | Nuovamente sospesi i servizi diurni della Casa

    Dal 9 marzo fino al 3 aprile

     
  3. 03/03/20 | L'accoglienza diurna della Casa si riorganizza

    Dal 3 marzo, la ripartenza di alcune attività, seppur con modalità diverse

     
  4. 24/02/20 | Le attività di accoglienza diurna della Casa sono sospese fino al 2 marzo

    Gli operatori sono al lavoro per capire quali modalità organizzative mettere in campo, per riuscire a riavviarle al più presto

     
leggi tutte le notizie

 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina