1. Vai al contenuto della pagina
  2. Vai al Menu Principale
Casa della Carità
dona ora
 
 
 

Contenuto della pagina

 

2004 - 2014: le nuove sfide che la povertà ci impone

28 gennaio 2014

Secondo l'Unione Europea, in Italia il 29,9% della popolazione è a rischio povertà o esclusione sociale. "Vogliamo continuare ad accogliere chi ha bisogno d’aiuto con lo stesso spirito e il medesimo entusiasmo di dieci anni fa"

“Abbiamo un impegno per questo 2014: continuare ad accogliere chi ha bisogno d’aiuto con lo stesso spirito e il medesimo entusiasmo di dieci anni fa, quando la Casa della carità ha aperto le sue porte”. Ricorda don Virginio Colmegna, presidente della fondazione: “Chi era con me, nel 2004, non ha mai dimenticato l’emozione del Cardinal Martini all’inaugurazione del progetto che tanto aveva voluto per dotare Milano di un centro di accoglienza che fosse anche un laboratorio sociale e un centro culturale capace di uno sguardo sulla città”.

Si apre nel segno di nuove sfide, questo 2014 del decennale della Casa voluta per sostenere gli ultimi, come li definiva Martini.

I dati più recenti sulla povertà rivelano l’urgenza del problema. Rispetto a dieci anni fa la situazione, nel mondo, è quasi ovunque peggiorata. La metà più povera della popolazione mondiale, nel suo insieme, ha un reddito pari a quello degli 85 paperoni più ricchi della terra. Sette persone su 10 vivono in paesi dove la disuguaglianza è cresciuta negli ultimi trent’anni. E secondo l’Unione europea, in Italia, il 29,9% della popolazione è a rischio povertà o esclusione sociale.

Per chi lavora per accompagnare le persone fuori dall'esclusione e superare le disuguaglianze occorre quindi uno sforzo doppio: “Alla Casa della carità - anticipa don Colmegna - siamo al lavoro per consolidare la nostra accoglienza e per lanciare nuovi progetti”.  A chi ci sostiene, chiediamo di continuarlo a farlo.

 

Notizie MILANO

  1. 26/07/19 | Daspo urbano, agli interventi di deterrenza si uniscano investimenti, azioni e presenza di carattere sociale

    Don Colmegna: "Più che dare effettive risposte, il provvedimento in discussione in Consiglio comunale a Milano fa vincere la cultura della paura"

     
  2. 24/07/19 | Firmato l’accordo tra Comune e l’Associazione ‘Speranza oltre noi’ 

    Alla Cascina San Carlo di Quartiere Adriano, il primo intervento ispirato alla Legge sul “Dopo di noi” 

     
  3. 01/07/19 | Gli orari della Casa durante l'estate 

    Anche d'estate le nostre porte saranno aperte, con qualche variazione d'orario

     
  4. 25/06/19 | Una Casa aperta. Sempre. A tutti

    In un anno, la Fondazione ha aiutato 4.609 persone in difficoltà. Lo rivela il Bilancio di sostenibilità 2018, presentato in un incontro sul futuro del terzo settore con il professor Stefano Zamagni

     
leggi tutte le notizie

 
 
 

Il presidente della fondazione

Iniziative di spiritualità

La nostra newsletter

 
Torna ad inizio pagina